Lettera apostolica “PATRIS CORDE” del Santo Padre Francesco.

Carissimo Don Francesco,

alcuni giorni fa mi é capitata tra le mani la lettera apostolica “PATRIS CORDE” del Santo Padre Francesco.

Sono rimasta stupita dal fatto che quell”umile falegname fosse stato nominato piu” volte dai due Evangelisti Matteo e Luca.

Per me era sempre stata una figura marginale, era sì il padre legale di Gesù, lo sposo di Maria ma mai avrei immaginato di collocarlo in un progetto che tutelasse la vita intera di Gesù.

Ho scoperto in Giuseppe un uomo determinato, tenero, un padre amato, un padre obbediente, accogliente, lavoratore e coraggioso.

Ho pensato a mio papà. Anche lui si chiamava Giuseppe e posso dire che gli assomigliava assai.

Le auguro di tutto cuore un Santo e sereno Natale

                                                                     Resi Bonotto