Corrispondenza

1. Caro don Francesco, eccomi finalmente! Non riesco a definire le tante emozioni – SILVIA da Bari

1. Caro don Francesco, eccomi finalmente!
Non riesco a definire le tante emozioni vissute tutte insieme in questa settimana e soprattutto ieri: dai saluti della comunità di martedì sera, ai preparativi (non facili) della valigia per ridurre le cose al puro necessario, fino al momento più alto di ieri mattina con l’abbraccio di mamma e papà. Da entrambe le parti é stato vissuto come uno dei momenti in assoluto più alti della nostra vita: quest’esperienza mi ha fatto provare e capire fino in fondo il bene inestimabile e prezioso che é la nostra famiglia, la nostra terra, le nostre radici. [leggi tutto…]

Corrispondenza

0. Quasi un cortile consortivo di SILVIA e nostro

a. Oggi, leggendo un pezzo di Santa Teresina, mi sono sentita molto vicina a lei in questo passaggio (ti allego la foto con la parte del testo) dove, dopo aver goduto del dolce paesaggio della Svizzera per dirigersi a Roma, si sente come me quando capisco che ho delle rinunce da fare se voglio questa vita. [leggi tutto…]