Autori

ANNA ACHMATOVA, pseudonimo di Anna Andreevna Gorenko (Bol’soj Fontan, 23 giugno 1889 – Mosca, 5 marzo 1966), POETESSA RUSSA

Giunse l’estate in una notte sola,
e così non si vide Primavera.
Ed allora non ebbi più paura
che mi passasse accanto il mio destino.
Non ho la forza di chiudere la porta che hai lasciato socchiusa
Bevo a una casa distrutta,
alla mia vita sciagurata,
a solitudini vissute in due
e bevo anche a te:
all’inganno di labbra che tradirono,
al morto gelo dei tuoi occhi,
ad un mondo crudele e rozzo,
ad un Dio che non ci ha salvato.
Sentirai il tuono
e mi ricorderai,
pensando: lei voleva la tempesta.
L’orlo del cielo
avrà il colore del rosso intenso,
e il tuo cuore,
come allora, sarà in fiamme.
Ho soltanto un sorriso.
Così. Un moto appena visibile di labbra.
E per te lo conservo:
ché è un dono dell’amore.
Non mi ami, non ne dubito
Nè mai potrai amarmi?
Perché dunque un estraneo
In tal modo mi attira?
[leggi tutto…]

Autori

IL MISTERO DEL TEMPO E DELL’ETERNITA’ in Pavel A. Florenskij

Il mistero del tempo e dell’Eternità in Pavel A. Florenskij

Introduzione
Il tempo e la realtà
Conoscere nel tempo la profondità della realtà
La struttura trinitaria del tempo
Fin da bambino coglie nel tempo il Seme dell’eternità.
Introduzione
Il concetto del tempo viene compreso alla luce del progressivo movimento della storia verso la ricreazione di Cieli e Terra nuovi, il suo procedere verso la Domenica senza tramonto, una pienezza annunciata e in qualche modo già anticipata nella liturgica.
Tra gli esponenti di questa tradizione particolarmente attenti al tema del tempo, occorre nominare senz’altro Pavel A. Florenskij (1882-1937), anche se Florenskij non dedicò a questo tema nessuna opera in particolare, esso viene richiamato nelle pagine di molti dei suoi scritti …
Il presente saggio si propone di mettere in rilievo alcuni tratti originali dell’idea florenskijana di tempo. Essi sono legati alla sua concezione platonica della realtà, all’idea dei due mondi e, soprattutto, alla convinzione che al centro delle questioni più fondamentali della filosofia e della teologia sta la questione formulata già nell’antichità come il problema dell’«uno e molti», una questione che trova la sua soluzione definitiva solo se viene affrontata trattando il tema della Trinità Eterna.

[leggi tutto…]

Autori

FLORENSKIJ: SCRITTI BREVI DI FLORENSKIJ

Antologia
Dall’editrice Mondadori è uscito il testo di Pavel Florenskij “Non dimenticatemi” che raccoglie le lettere alla moglie e ai figli del grande matematico, filosofo, teologo, poeta e sacerdote ortodosso russo, scritte dai lager sovietici. Florenskij venne fucilato l’8 dicembre 1937 nei pressi di S. Peterburg assieme ad altri cinquecento prigionieri provenienti dalle isole Solovki, il primo grande lager voluto da Lenin, nel quale persero la vita più di un milione di detenuti.
Da questo testo scegliamo alcune massime che possono introdurre alla comprensione di questo martire. Come scrive Sergej Bulgakov: “padre Florenskij non era solo un fenomeno di genialità, ma lui stesso era un’opera d’arte”. [leggi tutto…]

Autori

TESTO INTEGRALE: IL PAPA EMERITO BENEDETTO XVI ROMPE IL SILENZIO

IL DOCUMENTO INTEGRALE
Benedetto XVI torna ad impugnare la penna e lo fa con la consueta chiarezza in un testo che rimarrà nella storia.
Il risultato è una riflessione di 18 pagine pubblicata sul periodico bavarese “Klerusblatt” e rilanciata in italiano dal Corriere della Sera (qui) e da Aci Stampa (qui) . Il papa emerito rivela di aver iniziato a scrivere i suoi appunti a partire dalla convocazione del summit sugli abusi voluto da Bergoglio con i presidenti delle Conferenze episcopali di tutto il mondo. Un’iniziativa presa, dopo aver consultato la Segreteria di Stato e lo stesso Francesco (che ringrazia alla fine del testo), per fornire indicazioni utili ad aiutare i fedeli ad orientarsi nel momento di crisi che la Chiesa sta vivendo a seguito dello scoppio di nuovi e sempre più gravi scandali legati agli abusi sessuali. [leggi tutto…]